presentazione certificazione cse link forum
prodotti ce prodotti extra ce normativa codici doganali sostanze tossiche controlli segni distintivi email area aziende
 
 

EUROPEAN ASSOCIATION
FOR SAFETY CERTIFICATION

17, Rue du Tunnel – CH 1227 Carouge Ginevra – Switzerland
[email protected]

 
NORMATIVA  
 
- Direttiva 67/548/CEE del Consiglio, del 27 giugno 1967, concernente il ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative relative alla classificazione, all'imballaggio e all'etichettatura delle sostanze pericolose;

- Direttiva 76/769/CEE del Consiglio del 27 luglio 1976, concernente il riavvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative degli Stati Membri relative alle restrizioni in materia di immissioni sul mercato e di uso di talune sostanze e preparati pericolosi;

- Regolamento CEE N. 93/793 del Consiglio del 23 marzo 1993 relativo alla valutazione e al controllo dei rischi presentati dalle sostanze esistenti;

- Direttiva 1999/45/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 31 maggio 1999 concernente il ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative degli Stati membri relative alla classificazione, all'imballaggio e all'etichettatura dei preparati pericolosi;

- Direttiva 2001/95/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 3 dicembre 2001, sulla sicurezza generale dei prodotti;

- Direttiva 2002/61/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 19 luglio 2002 recante la diciannovesima modifica della direttiva 76/769/CEE del Consiglio relativa restrizioni in materia di immissioni sul mercato e di uso di talune sostanze e preparati pericolosi (Coloranti Azoici);

- Direttiva 2003/53/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 giugno 2003, che modifica per la ventiseiesima volta la direttiva 76/769/CEE del Consiglio relativamente alle restrizioni in materia di immissione sul mercato e di uso di talune sostanze e preparati pericolosi (nonilfenolo, nonilfenolo etossilato, cemento);

- Direttiva 2004/21/CE della Commissione, del 24 febbraio 2004, relativa alle restrizioni in tema di commercializzazione e d'impiego di coloranti azoici (tredicesimo adeguamento al progresso tecnico della direttiva 76/769/CEE del Consiglio);

- Direttiva 2004/96/CE della Commissione, del 27 settembre 2004, recante modifica della direttiva 76/769/CEE del Consiglio per quanto riguarda le restrizioni in tema di commercializzazione e uso di nickel in oggetti metallici utilizzati nelle parti perforate ai fini dell’adeguamento dell’allegato I al progresso tecnico;

- Direttiva 2005/59/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 ottobre 2005 , che modifica per la 28 a volta la direttiva 76/769/CEE del Consiglio, concernente il ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative degli Stati membri relative alle restrizioni in materia di immissione sul mercato e di uso di talune sostanze e preparati pericolosi (toluene e triclorobenzene);

- Direttiva 2005/90/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 gennaio 2006 , che modifica, per la ventinovesima volta, la direttiva 76/769/CEE del Consiglio concernente il ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative degli Stati Membri relative alle restrizioni in materia di immissione sul mercato e di uso di talune sostanze e preparati pericolosi (sostanze classificate come cancerogene, mutagene o tossiche per la riproduzione — c/m/r);

- Direttiva 2006/122/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 dicembre 2006 , che modifica, per la trentesima volta, la direttiva 76/769/CEE del Consiglio concernente il ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative degli Stati membri relative alle restrizioni in materia di immissione sul mercato e di uso di talune sostanze e preparati pericolosi (perfluoroottano sulfonati);

- Direttiva 2006/139/CE della Commissione, del 20 dicembre 2006 , che modifica la direttiva 76/769/CEE del Consiglio per quanto riguarda le restrizioni in materia di commercializzazione e uso dei composti dell’arsenico;

- Regolamento CE 1907/2006 del 18 dicembre 2006 concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), che istituisce un'Agenzia europea per le sostanze chimiche, che modifica la direttiva 1999/45/CE e che abroga il regolamento (CEE) n. 793/93 del Consiglio e il regolamento (CE) n. 1488/94 della Commissione, nonché la direttiva 76/769/CEE del Consiglio e le direttive della Commissione 91/155/CEE, 93/67/CEE, 93/105/CE e 2000/21/CE;